Come funziona Leasing immobiliare per la prima casa

Leasing abitativo acquisto prima casa

Leasing immobiliare per la prima casa

Come funziona ?
Conviene ?
Posso comprare l’abitazione in Leasing?

La commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento alla legge di Stabilità 2016 che fissa le regole per l’avvio del leasing immobiliare abitativo, già esistente ma finora riservato solo alle aziende. In pratica, la società di leasing (una banca o una finanziaria autorizzata e vigilata dalla Banca d’Italia) acquisterà l’immobile e l’utilizzatore pagherà un “canone periodico“: alla fine potrà riscattare la casa.

Come funziona il leasing immobiliare

La locazione finanziaria dell’immobile funziona esattamente come quella che siamo abituati a conoscere per automobili e macchinari. La banca o altro intermediario, presso la quale il soggetto interessato a entrare in possesso dell’abitazione, raccolgono le indicazioni di quest’ultimo e sottoscrivono l’obbligazione ad acquistare il bene (o, anche, a farlo costruire se ancora non esiste e vi siano tutti i permessi del caso). Il leasing immobiliare potrà essere attivato sia nel caso in cui l’immobile debba essere acquistato che nel caso in cui debba essere costruito.
La contro-obbligazione del soggetto, che assume il diritto di utilizzare l’immobile per un tempo predefinito, è il pagamento di un canone che tenga conto del prezzo d’acquisto (o di costruzione) e della durata del contratto. Al termine dello stesso starà a lui decidere se sborsare il corrispettivo per divenire effettivo proprietario dell’abitazione, una “maxirata finale” che si calcola scontando dalla cifra complessiva l’ammontare dei canoni pagati nel corso degli anni.

Il dubbio per molte persone è quale finanziamento scegliere per la casa: se il leasing immobiliare o il mutuo.

Vantaggi del leasing immobiliare

Indubbi i vantaggi all’inizio: niente spese di istruttoria, né iscrizioni di ipoteche, dato che non viene concesso un vero e proprio finanziamento, niente notaio per il possibile futuro acquirente. Interverrà solamente in caso di effettivo riscatto finale.
Teoricamente, inoltre, il leasing immobiliare potrebbe rappresentare anche una forma di finanziamento del 100% della somma necessaria all’acquisto della casa, percentuale impossibile da ottenere con un mutuo, anche se al momento della sottoscrizione del leasing potrebbe essere richiesta una rata iniziale oscillante tra il 10 e il 30% del valore dell’immobile.
Interessante anche la deducibilità fiscale del leasing immobiliare. In particolar modo per gli under 35 con redditi sotto i 55.000 euro, per i quali i canoni sono deducibili ai fini Irpef nella misura del 19% fino a 8.000 euro l’anno e il riscatto finale fino a 20.000 euro.
Inoltre, qualora la società di leasing acquisti l’abitazione dal costruttore (soggetto passivo Iva), si applica l’aliquota Iva ridotta del 4% (anziché al 10%). L’Iva, così come le imposte d’atto e le spese notarili e peritali sull’immobile, possono essere finanziate dalla società di leasing.

Svantaggi del leasing immobiliare

Innanzitutto la durata, generalmente più breve dei mutui in quanto con una durata troppo lunga si andrebbe incontro ad un canone eccessivamente alto in proporzione e, quindi, non conveniente. La locazione finanziaria non supera i 20 anni, ma generalmente si attesta tra i 12 e i 15 anni. Questo significa pagamenti (mensili, ma più spesso bimestrali o trimestrali) più elevati.

Leasing o mutuo? – Con i tassi fissi ai minimi storici è difficile prevedere uno spostamento in massa verso il leasing. Ma potrebbe comunque essere una soluzione per chi proprio non ha i requisiti in regola per un mutuo ma è sicuro della sua solvibilità futura e tornare utile anche per altri, in differenti fasi di mercato.


Hai notato che questo sito è privo di pubblicità e spamming ?
Offriamo servizi di qualità !


Vorresti commentare questo articolo o fare una richiesta specifica ?
Guarda che puoi farlo !

Puoi interagire con le nostre comunicazioni commentando e facendo richieste specifiche: 

  • iscrivendoti al sito (clicca qui) per ricevere le news e commentare gli articoli
  • su Facebook (clicca qui), mettendo “Mi Piace” alla pagina, commenta i Post e scriverci


[apss_share]


Come funziona Leasing immobiliare per la prima casa ?


Elaboriamo pratiche CAF e Patronato anche on-line senza presentarsi allo sportelloPuoi fare tutto da casa senza Pin e senza Spid del cittadino, con la nostra assistenza

Elaboriamo pratiche di assistenza fiscale on-line, senza rivolgersi allo sportello !

CONTATTI
Tel 0249476547

Cell.  339 8098074  disponibile chat su WhatsApp


Prendi il tuo spazio nell'archivio in Cloud del Punto Amico !
Elabora la tua pratica on line su www.730elettronico.it

Dichiarazione di Successionecon CAF Punto Amico Centro Successioni, risparmi tempo e denaro
  1. Come funziona la successione ereditaria?
    Cosa devono fare gli eredi ?

    Vuoi informazioni in merito la dichiarazione di successione ?
    Contattami subito per avere informazioni su tempistiche e costi.

Tel. 339 8098074
Mail.  centrosuccessioni@730point.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno − uno =

Contatto caf milano chat

Caf Milano sito 730 point it CAF Punto Amico di Milano. Caf zona Corso Sempiome - Caf viale Certosa - Caf Via Cenisio - Caf zona Bullona - Caf ospedale Buzzi. Caf via Govone Milano. Pratiche CAF successione ereditaria. Punto Amico
Centro Assistenza Fiscale Servizi per il cittadino
Caf e Patronato
730point.it Centro 730 Centro assistenza fiscale Servizi del CAF e Patronato
SUCCESSIONE EREDITARIA
ASSISTENZA FISCALE
Dichiarazione dei redditi: Modello 730 Modello UNICO Dichiarazioni integrative Dichiarazione oltre i termini di scadenza Calcolo IMU e Tasi Contenzioso tributario Cartelle e comunicazioni
ASSEGNI NUCLEO FAMILIARE ( ANF ) DIMISSIONI VOLONTARIE MODELLO ISEE COLF E BADANTI – MESSA IN REGOLA PRATICHE INPS e PENSIONI DISOCCUPAZIONE NASPI BONUS NEO MAMMA
CAF ON LINE 730 ELETTRONICO
CONSULENZA ED ASSISTENZA LEGALE