Spese scolastiche, spese di istruzione nel 730/2018 il limite passa da  564,00 € a 717,00 € ad alunno

detrazioni pese-scolastiche-730-2016

Detrazione spese scolastiche:

è aumentato a 717 euro il limite delle spese d’istruzione, sostenute per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale d’istruzione.

Spese sostenute per la frequenza di scuole d’infanzia, elementari, medie inferiori, superiori statali, comunali e paritarie private.

Le spese di istruzione sostenute per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (articolo 1 della legge 10 marzo 2000, n. 62), per un importo massimo speso nel corso dell’anno di euro a 717,00  ad alunno o studente (importo di cui si applica la detrazione 19%). Se per queste spese si beneficia delle detrazioni non è possibile farlo anche per eventuali erogazioni liberali verso le istituzioni scolastiche (e viceversa).

Tra le spese scolastiche è anche prevista la detra zione per la retta della mensa scolastica


730 point compilazione modello 730

Attenzione:
Se si usufruisce della detrazione delle spese scolastiche, non sarà possibile usufruire della deduzione dei contributi volontari rivolti alle istituzione scolastiche, (le due spese non sono cumulabili si sceglierà la soluzione più conveniente).
le spese sono detraibili dal genitore che ne ha sostenuto il costo. Quindi si dovrà presentare al 730 point, la ricevuta del versamento della spesa sostenuta per la mensa, intestata al figlio o al genitore che ne ha sostenuto le spese.


Spese sostenute per la frequenza di asilo nido 


Importo detraibile massimo 632,00 a figlio (detrazione 19%)


Spese sostenute per la frequenza di università e master universitari


Sono detraibili le spese di istruzione sostenute per la frequenza di corsi di istruzione universitaria presso università statali e non statali, di perfezionamento e/o di specializzazione universitaria, tenuti presso università o istituti pubblici o privati, italiani o stranieri. Le spese possono riferirsi anche a più anni, compresa l’iscrizione fuori corso, e, per le università non statali italiane e straniere, non devono essere superiori a quelle stabilite annualmente per ciascuna facoltà universitaria con decreto del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, tenendo conto degli importi medi delle tasse e contributi dovuti alle università statali.  (detrazione 19%)

 


Hai notato che questo sito è privo di pubblicità e spamming ?
Offriamo servizi di qualità !


Vorresti commentare questo articolo o fare una richiesta specifica ?
Guarda che puoi farlo !

Puoi interagire con le nostre comunicazioni commentando e facendo richieste specifiche: 

  • iscrivendoti al sito (clicca qui) per ricevere le news e commentare gli articoli
  • su Facebook (clicca qui), mettendo “Mi Piace” alla pagina, commenta i Post e scriverci



spese detrazione scuola di infanzia – detrazione scuola elementare – detrazioni modello 730 scuole – detrazione modello 730 scuola media – detrazione spese scuola . detrazione scuola superiore, detrazione spese scolastiche , spese sostenute per la mensa, detrazioni spese sostenute per la scuola decreto buona scuola


 

1 thought on “Spese scolastiche, spese di istruzione nel 730/2018 il limite passa da  564,00 € a 717,00 € ad alunno

Lascia un commento