I dispositivi medici detraibili

Dispositivi medici detraibili modello 730 spese mediche caf Milano

I dispositivi medici detraibili

Per poter usufruire della *detrazione, il dispositivo medico deve essere indicato in fattura o nello scontrino parlante della farmacia, con le corrette diciture ( dispositivo medico CE ” 93/42/CEE, o 90/385/CEE o 98/79/CE”), questo vale sia per l’acquisto o per il noleggio.

E’ definito “dispositivo medico “qualunque strumento, apparecchio, impianto, software, sostanza o altro prodotto, utilizzato da solo o in combinazione, compresi gli accessori tra cui il software destinato dal fabbricante ad essere impiegato specificamente con finalità diagnostiche e/o terapeutiche e necessario al corretto funzionamento del dispositivo stesso, destinato dal fabbricante ad essere impiegato sull’uomo a fini di:

1) diagnosi, prevenzione, controllo, trattamento o attenuazione di malattie;

2) diagnosi, controllo, trattamento, attenuazione o compensazione di una ferita o di un handicap;

3) studio, sostituzione o modifica dell’anatomia oppure di un processo fisiologico;

4) controllo del concepimento, che non eserciti nel o sul corpo umano l’azione principale cui è destinato con mezzi farmacologici, immunologici o mediante processi metabolici, ma la cui funzione possa essere coadiuvata da tali mezzi;”

 

Di seguito riportiamo l’elenco dei dispositivi medici detraibili in base la Cricolare 20/E dell’Agenzia delle Entrate:

(Scarica la Circolare 20/E – Agenzia-delle- Entrate)

 

1) Esempi di Dispositivi Medici secondo il decreto legislativo n. 46 del 1997

– Lenti oftalmiche correttive dei difetti visivi

– Montature per lenti correttive dei difetti visivi

– Occhiali premontati per presbiopia

– Apparecchi acustici

– Cerotti, bende, garze e medicazioni avanzate

– Siringhe

– Termometri

– Apparecchio per aerosol

– Apparecchi per la misurazione della pressione arteriosa

– Penna pungidito e lancette per il prelievo di sangue capillare ai fini della misurazione della glicemia

– Pannoloni per incontinenza

– Prodotti ortopedici (ad es. tutori, ginocchiere, cavigliere, stampelle e ausili per la deambulazione in generale ecc.)

– Ausili per disabili (ad es. cateteri, sacche per urine, padelle ecc..)

– Lenti a contatto

– Soluzioni per lenti a contatto

– Prodotti per dentiere (ad es. creme adesive, compresse disinfettanti ecc.)

– Materassi ortopedici e materassi antidecubito

2) Esempi di Dispositivi Medico Diagnostici in Vitro (IVD) secondo il decreto legislativo n. 332 del 2000

· Contenitori campioni (urine, feci)

· Test di gravidanza

· Test di ovulazione

· Test menopausa

· Strisce/Strumenti per la determinazione del glucosio

· Strisce/Strumenti per la determinazione del colesterolo totale, HDL e LDL

· Strisce/Strumenti per la determinazione dei trigliceridi

· Test autodiagnostici per le intolleranze alimentari

· Test autodiagnosi prostata PSA

· Test autodiagnosi per la determinazione del tempo di protrombina (INR)

· Test per la rilevazione di sangue occulto nelle feci

· Test autodiagnosi per la celiachia


Potrebbero interessarti anche questi articoli:

vai-a-link-caf-Milano  Spese sanitarie cosa posso detrarre ?
vai-a-link-caf-Milano
   Spese mediche sostenute all’estero
vai-a-link-caf-Milano   Le spese mediche per i disabili – elenco delle casistiche


Hai notato che questo sito è privo di pubblicità e spamming ?
Offriamo servizi di qualità !


Vorresti commentare questo articolo o fare una richiesta specifica ?
Guarda che puoi farlo !

Puoi interagire con le nostre comunicazioni commentando e facendo richieste specifiche: 

  • iscrivendoti al sito (clicca qui) per ricevere le news e commentare gli articoli
  • su Facebook (clicca qui), mettendo “Mi Piace” alla pagina, commenta i Post e scriverci



*  la deduzione invece è prevista solo per casi specifici, dove ad esempio, il contribuente o il familiare a carico è portatore di disabilità


spese dispositivi medici nel modello 730


 

Lascia un commento